Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

GLI AUMENTI ESTERNI 
Servono per modellare un capo, solitamente fianchi e maniche, e possono essere semplici o multipli a seconda che si aggiunga una, due o più maglie in una sola volta. Gli aumenti esterni, semplici o multipli, si eseguono all'inizio o alla fine di una riga, questi ultimi possono essere effettuati "a scalare" oppure "a gradini". 
Gli aumenti semplici 
Si usano quando bisogna aumentare una sola maglia all'inizio, alla fine, all'interno oppure da entrambi i lati, della riga.

1) All'inizio della riga: voltate il lavoro e lavorate le catenelle necessarie per sostituire la 1° maglia della riga successiva, lavorate poi la maglia che forma l'aumento nella 1° maglia di base.

2) Alla fine della riga: proseguite nella lavorazione e, alla fine della riga, lavorate due maglie nell'ultima delle catenelle, o maglia di base, che costituiscono la 1° maglia della riga precedente.

3) All'interno del lavoro: raggiunta la maglia indicata lavorate due maglie nella stessa maglia. Nelle righe seguenti, effettuate l'aumento sempre in corrispondenza della 1° maglia dell'aumento sottostante.

Gli aumenti multipli a gradini all'inizio della riga 
Questo tipo di aumento è lavorato al termine della riga che precede quella in cui verrà eseguito l'aumento.

Dopo aver lavorato l'ultima maglia della riga in lavorazione, avviate un numero di catenelle corrispondente alle maglie da aumentare, voltate, lavorate le catenelle necessarie per sostituire la 1° maglia della riga successiva e puntate nella catenella di base seguente. Lavorate poi 1 maglia in ogni catenella avviata a nuovo e proseguite per tutta la riga.

Informazioni aggiuntive