Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Scuola di uncinetto lezione 1

Tratto da http://www.conlemani.net/scuola/lezione_1.htm


Il Punto Catenella è la base di ogni lavoro. Su di essa si lavora in righe di andata e ritorno, sempre da destra verso sinistra. Qualche volta è chiamata anche "maglia volante", perchè serve per costruire dei raccordi tra i punti, ma è indipendente da essi. 

COME SI TENGONO IL FILO E L'UNCINETTO

La posizione del filo tra le dita è importante perchè serve a dare la giusta tensione al lavoro: tenetelo con la mano sinistra tra il pollice e l'indice, passatelo sotto il medio, sopra l'anulare e il mignolo; 
L'uncinetto va tenuto con la mano destra, tra il pollice e l'indice e si può tenere in due diversi modi: scegliere la posizione che vi è più comoda e vi consente migliori risultati dal momento che ciò non comporta alcuna differenza nella lavorazione.
1) Impugnatura a "matita": la posizione dell'uncinetto è nella mano destra tra il pollice e l'indice
2) Impugnatura a "ferro da calza": in questo caso l'uncinetto è trattenuto nel pugno della mano destra.
 
LA CATENELLA SEMPLICE
La catenella è la base per iniziare qualsiasi lavoro all'uncinetto e deve essere realizzata con mano il più possibile regolare in quanto determina il margine del lavoro: importante che non sia lavorata troppo stretta, in modo che quest'ultimo rimanga morbido ed elastico anche quando si procede nella lavorazione.
1) Formate con il filo un cappio e tenetelo con l'indice e il pollice della mano sinistra. Inseritevi la punta dell'uncinetto dal davanti verso il dietro.
2) A questo punto gettate il filo sull'uncinetto.
3) Estraete una maglia attraverso il cappio: si è formata così la prima catenella. Gettate nuovamente il filo sull'uncinetto, ed estraete una nuova maglia attraverso quella appena formata: avete ottenuto la seconda catenella.
4) Ripetete quest'ultimo movimento fino a ottenere il numero di maglie richieste.
_

Informazioni aggiuntive